mercoledì 13 marzo 2013

Come lavarsi il viso con solo Olio: OCM - Oil Cleansing Method)

Olive oil is a wonderful oil for facial cleansingSpulciando nella rete mi sono imbattuta in blogger statunitensi specializzate nel "frugal way of life" dove spiegavano che da anni usano l'olio per pulirsi il viso(OCM), come un detergente e con ottimo risultati. 
Mi sono quindi incuriosita e ho studiato qualcosa in più, oltre che a leggere varie ricettazioni ma soprattutto pareri.

Ho quindi trovato questo sito che descrive l'OCM, l'Oil Cleansing Method, e che Vi riporto nelle sue parti salienti tradotto.
Come lavarsi il viso con l'olio?
 
The Oil Cleansing Method

http://www.theoilcleansingmethod.com/

[...]


Il concetto base della pulizia del viso e del metodo di pulizia è che l'olio usato per massaggiare la pelle dissolve l'olio presente con le impurità e che si annida nei ns pori. Il vapore aprirà i pori permettendo all'olio di rimuoverli facilmente. [...]. E' un metodo migliore dei detergenti in commercio che asportano lo strato oleoso sulla pelle stimolandola velocemente a produrne in gran quantità per compensare la perdita data dal lavaggio continuo con i tensioattivi. E' quindi un metodo ideale per pelle acneica e grassa.
Per seguire questo metodo abbiamo quindi bisogno di due olii, il primo è l'olio di ricino (un potente anti-infiammatorio) e il secondo è un olio vettore.  


Choose the best oils for your deep cleansing massage Il Vs olio detergente personalizzato


Il punto di partenza per creare il proprio olio detergente è conoscere il proprio tipo di pelle.
  • Pelle grassa: 30% olio di ricino + 70% olio vettore (girasole/oliva/cocco)
  • Pelle mista: 20% olio di ricino + 80% olio vettore (girasole/oliva/cocco)
  • Pelle secca: 10% olio di ricino + 90% olio vettore (girasole/oliva/cocco)

Deep oil cleansing clarifies skinIl metodo di detersione con l'olio


Prima di tutto c'è da dire che questo metodo di fa solitamente la sera, prima di mettersi a letto. 
  • Avete bisogno di un piccolo asciugamano morbido
  • Mettete una piccola quantità di olio nelle vs mani e poi massaggiatevi tutto il viso, così che l'olio si scaldi bene. L'olio è ottimo anche per togliere evventuali tracce di trucco.

  • Una volta che avete massaggiato l'olio sul viso inumidite per bene sotto l'acqua calda corrente il Vs piccolo asciugamano e, una volta strizzato, mettetelo sul viso. Il vapore e il calore apriranno i pori facendo entrare l'olio. Lasciatelo in posa fino a che l'asciugamano non si sarà rinfrescato.
  • Ripetete l'operazione precedente. 
  • Tamponate poi il viso con l'asciugamano per raccogliere l'eccesso di olio. In questo modo le impurità, le cellule morte e i punti neri verranno portati via.
  • Non abbiate paura che Vi rimanga la pelle unta, perchè l'olio con il vapore verrà lentamente portato via.


Questo metodo non darà i suoi frutti immediatamente, dovrete aspettare almeno 15 gg, trascorsi i quali la Vs pelle sarà pulita e luminosa."

Domande:
?E se non avessi l'olio di ricino? 
Si può usare anche l'olio d'oliva addizionato di oe di tea tree e qualche goccia di menta (blogger USA che afferma di aver risolto i suoi problemi di acne e pelle grassa).
*io al momento lo sto testando con oleolito di lavanda in olio di girasole addizionato di oe di lavanda.
?Quanto ci vuole perchè funzioni?
Almeno due settimane, così affermano tutte le blogger da me visitate.

Ho incominciato l'esperimento Domenica 10 Marzo e lo porterò avanti sino a Domenica 24 Marzo, giorno in cui darò anche io il mio resoconto personale. 
Stiamo a vedere :-)

27 commenti:

  1. stavolta scrivo per condividere esperienze: questo metodo è molto simile a quello che usa l'unica estetista che è riuscita a limitare i miei problemi di acne. Non so che oli usi, però direi che a grandi linee il procedimento è (anche) questo.
    Io in genere unisco a pulizie di questo tipo la sauna facciale. So che tu usi il classico fumento, personalmente trovo la sauna facciale più comoda ed efficace a fronte del ridicolo investimento economico (14 euro al lidl). Comunque, personalmente, ho notato che dopo un iniziale miglioramento, con l'olio la mia pelle poi peggiora. Potrebbe anche essere stato il tipo di olio, se non erro usavo quello di karitè.
    Volevo poi suggerirti di provare, invece di un asciugamano, un panno in microfibra. Sì, quelli per i pavimenti o per spolverare. Magari uno nuovo! Trovo che pulisca molto molto meglio di un asciugamano.
    Facci sapere come ti trovi sia con gli oli che eventualmente con la microfibra. :)

    RispondiElimina
  2. Ciao.
    Stasera vado al super e vedo di prendere il panno, effettivamente l'asciugamano da bidet mi sembra troppo spesso da mettere in faccia. Ma la sauna facciale cos'è? Uno strumento umidificante? alla lidl dici?
    Per ora l'esperimento funziona, è da 3 gg cmq, aspetto 2 settimane poi aggiornerò il post. Attualmente uso oleolito di lavanda e oe di lavanda, perchè l'olio d'oliva sa di "insalata" e non mi piace, anche se fa benissimo.
    Se hai altri consigli da darmi fai pure :-) Sono sempre utili e migliorativi :-)
    Saluti
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io con il panno mi trovo bene, in realtà lo uso anche per la doccia al posto della spugna ;) Ne ho un paio che alterno e che butto in lavatrice senza pietà :)
      La sauna facciale è questo aggeggino qui: https://www.google.it/search?q=sauna+facciale&um=1&ie=UTF-8&hl=it&tbm=isch&source=og&sa=N&tab=wi&ei=Q-FAUayFIImOOO6cgfAM&biw=1517&bih=714&sei=XeFAUdbHJYGkPcbIgYAJ ha un piccolo contenitore in alluminio dove metti l'acqua, poi puoi aggiungere o delle erbe seccate o un batuffolo di cotone con gli oe (hanno un piccolo comparto apposta per evitare di farli "friggere" insieme all'acqua), la accendi e in un paio di minuti inizia a buttare fuori vapore. Ti appoggi come per fare i fumenti, però il vapore è costante e puoi regolarne l'intensità. Io l'ho trovata alla lidl qualche tempo fa, ma qualunque negozio di elettrodomestici la tiene. Diciamo che è un aggeggino semplice quindi oltre i 20 euro sono soldi sprecati ;)
      uhmmm altri consigli non saprei, la cura che facevo con l'estetista prevedeva una pulizia delicata, olii appositi con lungo massaggio (immagino sfiammanti, lenitivi, cicatrizzanti) e poi gli ultrasuoni ma quelli in casa sono un problema ;)
      Sicuramente non ti devi toccare il viso, nè per "spremere" nè per abitudine perchè le mani sono veicolo di germi ma già lo saprai.
      Per il trucco se non lo hai mai provato ti consiglio il fondotinta minerale, è totalmente inerte, copre benissimo specie se usato a pennello umido e non ti può causare problemi.
      Personalmente ho trovato beneficio nell'adottare una dieta vegana, ogni tanto sgarro però le microcisti di sebo che mi affliggevano da diverso tempo stanno finalmente sparendo.
      Personalmente avevo fatto anche un banale tonico con cui mi trovavo molto bene, dosi a occhio e senza alcuna nozione da spignatto (ho usato quello che avevo in casa): acqua distillata, alcool da liquori una punta, oe di teatree e lavanda. Ovviamente agitavo bene prima di passarlo sul dischetto di cotone. Mi ci trovo molto bene se abbinato a una crema piuttosto idratante, ad esempio quando uso il gel di aloe addizionato di un goccio di olio lo trovo troppo "seccante": devo infatti rifarlo e penso che metterò meno alcool :)
      Mi sono dilungata un sacco, abbi pazienza!
      un salutone!

      Elimina
    2. Come aggeggino facile e veloce da usare non è male... Mamma mi ha appena suggerito il vapore direttamente dalla pentola, come quando faccio lo scrub... ;-), solo che è un bagolo star li a bollire l'acqua tutte le sere...se trovo la sauna facciale scontata la piglio.
      Io ho la fortuna di non avere brufoli ne punti neri ma ho la pelle soggetta a irritazioni anche se mi do una crema commerciale senza l'imidazolydynyl urea, ecco oerchè ho deciso di studiare per crearmele.
      Il gel d'aloe tende a tirare un pò sulla pelle (io lo faccio gelificando il puro succo da xanthana) ecco perchè lo uso mescolato a tensioattivi o come fase acquosa nelle creme.
      Il fondo minerale non l'ho mai usato ma mi sono presa gli ossidi per farmelo a breve, quindi posterò anche la mia ricetta personale e semplificata. Mi trucco poco, solo quando esco la sera nel week end, e non uso fondotinta liquidi perchè, anche se più coprenti, mi facevano eczema in volto causa allergia a una nuova sostanza. Ora uso il fondotinta in polvere compatto di kiko ma vorrei provare un fondo minerale leggero fatto con sostanza più sane per la mia faccia :-) e che appunto non mi ostruiscano i pori.
      per quanto riguardo il tonico io usavo 3/4 acqua + 1/4 aceto di mele infuso con scorze di arancio e mi lasciava una bella pelle pulita e luminosa. Ne vorrei ideare uno tipo anti brufoli ma più semplice di quello di Carlita, magari con un pizzico di succo di limone o acido citrico.. sicuramente lo deciderò al momento in cui lo farò .. :-)
      Grazie degli spunti e consigli.
      Un saluto
      V.

      Elimina
  3. invece dell'olio di ricino sto utilizzando quello di jojoba...andrà bene lo stesso, giusto?
    complimenti per il blog, l'ho appena scoperto ed è una vera e propria risorsa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-)
      Premetto che l'olio di Jojoba non l'ho mai nemmeno acquistato (visto il costo di circa €10 per 100 ml!!), essendo un olio, anche se leggero, credo vada bene comunque. Per dirti io ho usato un oleolito in olio di girasole e anche olio d'oliva, entrambi olii medio e medio/pesante. Ci avevo messo anche dell'oe di rosmarino e lavanda, insomma ho sperimentato.
      Subito la prima settimana mi ha dato dei risultati strepitosi poi, non so perchè, la mia pelle dopo il trattamento era secchissima sulle guance dove lo massaggiavo di più.. e quindi l'ho sospeso e sono passata all'HCM, il trattamento detergente/idratante con miele che lascia una pelle pulita e morbidissima :-).

      Elimina
  4. come ti sei trovata? ti ha risolto il problema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao.
      :-) Grazie per esser passata/o dal mio blog..
      Devo dire che non avevo la pelle acneica ne con punti neri e pensavo di testare questo sistema come alternativa al solito detergente o saponetta.
      Il punto è che dopo i primi 7 gg la mia pelle ha cominciato a seccarsi.. strano vero? con l'olio la pelle si è seccata.. E quindi l'ho dovuto accantonare :-(
      Magari su altri tipi di pelle funziona meglio, credo che alla fine questo sistema sia soggettivo.
      Saluti
      V.

      Elimina
    2. la pella si secca con l'olio perchè quest'ultimo ha un ph basico! Infatti poichè la pelle del viso ha un ph acido di 4-4.4 dopo il lavaggio con l'olio il viso andrebbe acidificato con un buon tonico a ph acido. io per eliminare l'eccesso di olio non lo asporto con un panno bensì dopo averlo amssaggiato a lungo e fatto assorbire per bene l'olio metto una goccina di detergente intimo faccio schiuma tra le mani e detergo il viso per eliminare l eccesso di olio. che dire.. sto ottenendo risultati molto soddisfacenti! uso diversi tipi di olio.. a seconda di quelli che ho in casa. ho provato fino ad ora l olio di jojoba, ricino, argan e mosquesta e mi piacciono molto.

      Elimina
  5. per i pori dilatati sto usando al momento il sapone di aleppo fatto da olio di oliva e olio di alloro al 20% o 30%.. e poi siccome mi secca la pelle dopo passo con un batuffolo di ovatta il tonico fatto con 3/4 di acqua distillata e 1/4 di aceto e devo dire che a lungo andare mi sta dando ottimi risultati perchè ho meno pori dilatati e pelle più liscia. cmq l olio in se per sè nn va messo sul viso a crudo ma va sempre aggiunto ad un umettante in questo caso l acqua che nn secca molto la pelle più di quanto invece si seccherebbe con il solo olio. con questo metodo OCM che in realtà sfrutta dalla chimica il principio che " il simile scioglie il proprio simile" mi avete dato l idea di provare anzichè il sapone di aleppo usare direttamente l olio di oliva misto all olio di alloro anzichè l olio di ricino!!! provo e vedo cosa ne esce fuori ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,

      anche io ho il sapone di aleppo originale, ma sento sempre il cosiddetto "effetto tiraggio"... L'olio ho usato l'oleolito di lavanda in girasole senza ricino o altro e, come hai letto, pelle pulita ma secca.
      Ora mi trovo bene con il miele alla mattina, o HCM, honey cleansing method, pelle pulita e morbidissima.
      Fammi sapere come ti trovi con olio d'oliva e olio d'alloro.
      V.

      Elimina
  6. ciao, ho fatto un video sul tema, se ti interessa passa a guardarlo, e su Youtube (Lucie Medici)
    non metto il link perche lo trovo troppo spam ;o)
    con affetto
    Lucie

    RispondiElimina
  7. ciao! mettero il link a questa discussion sotto il mio video penso e utilissimo. Un abbraccio
    Lucie

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  9. Per quello che ne so, l'olio di ricino è comedogeno. Con cosa si potrebbe sostituire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca F,
      allora, questo metodo non funziona per tutti i tipi di pelle... nel senso che è adatto per una pelle grassa, mentre per la mia pelle normo-secca fa l'effetto opposto....dopo due settimane mi ha seccato la pelle!
      L'olio di ricino l'ho usato anche questa settimana e non è che mi trovo più punti neri del solito, credo che sia molto soggettivo e dipendente appunto dal tipo di pelle.
      Ogni olio alla fine è più o meno comedogenico appunto perchè sostanza lipidica, però se proprio lo vuoi sostituire ti direi anche girasole o mandorle dolci.

      Elimina
  10. Quante gocce di olio essenziale di tea tree o di o.e. di lavanda posso aggiungere in 100ml di prodotto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poche gocce perchè gli olii essenziali sono molto concentrati ed il tea tree, soprattutto, potrebbe sensibilizzare.
      Io ho messo giusto 3 gocce di tea tree e 3 gocce di lavanda.

      Elimina
  11. Per quanto tempo posso utilizzare questo metodo di pulizia e a che intervalli di tempo si può effettuare, qualora non fosse praticabile in maniera continuativa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. volendo lo puoi usare tutti i giorni, devi provare con il tuo tipo di pelle. so che la prima settimana la mia pelle era lievemente grassa ma poi alla seconda settimana si è seccata. quindi non lo posso usare tutti i giorni, lo uso ogni altro per dirti, e intervallo con un semplice detergente a base di miele e olii essenziali, un altro metodo che trovo ottimo per la pelle :-)
      sta tutto nel provare. ciò che a me non potrebbe andar bene magari per te funziona benissimo. Ti dirò che i punti neri sono diminuiti, però serve costanza.
      V.

      Elimina
  12. salve ragazze.ho da pochissimo scoperto qst nuovo metodo e vorrei provarlo..la mia domanda è: secondo voi posso usare gli oli per eliminare tutte quelle puntine sulla mia schiena super grassa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'olio scaccia l'olio, però lo trovo un pò complicato lavarsi la schiena con l'olio... soprattutto da lavare via....
      Io per la schiena mi spalmavo l'argilla verde che secca 1/settimana, ottenendo dei buoni risultati... anche con un detergente abbastanza acido ottenevo risultati, però poi se non si è costanti è difficile.
      Bisognerebbe chiedere a chi ha lo stesso problema come ha fatto per risolverlo.
      V.

      Elimina
  13. Ciao, come asciugamano posso anche usarne uno di cotone tipo lavetta o deve essere in microfibra? L'operazione che va ripetuta due volte si riferisce all'applicazione dell'olio con successivo passaggio di asciugamano o solo del passaggio dell'asciugamano? L'OCM va fatto su una pelle già struccata?

    RispondiElimina
  14. Potrei usare come olio vettore l'olio di sesamo su una pelle grassa e impura?

    RispondiElimina
  15. Devo applicare l'olio su pelle precedentemente inumidita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      allora... ti dirò che io l'ho uso dopo essermi struccata.
      Poi passo l'olio su tutto il viso massaggiando bene e infine il panno (va bene anche di cotone) belo umido e caldo e l'appoggio sul viso. Poi con il panno tolgo via l'olio. Ripeto l'operazione inumidendo ancora il panno con acqua caldo e metto in posa di nuovo, e poi strofino via l'olio dal viso.
      Poi meglio tonificare con pH leggermente acido per riportare la pelle al pH ottimale.
      Fidati, funziona.
      Dicono olio di sesamo, io uso olio di girasole con olii essenziali.
      V.

      Elimina

Ogni commento verrà singolarmente moderato a posteriori perciò:
-se non avete un account, per cortesia, firmatevi :-) mi piace sapere almeno il nome di chi mi scrive;
-lo spam verrà cancellato, così come qualunque commento considerato irrispettoso, maleducato, ecc....
Grazie per la vostra collaborazione! ^^