domenica 10 febbraio 2013

Detergente viso al citrato e frutti di bosco

Ciao a tutti!!
Oggi mi sono cimentata in un detergente viso profumatissimo, colorato ma soprattutto ricco di molti principi attivi derivanti dalle piante e dal gel d'aloe e ideato per purificare a fondo la pelle da punti neri/brufoli, con un lieve effetto esfoliante ma allo stesso tempo lenitivo. :-) 
Insomma il meglio che ho fatto finora :-)
Lo spunto è stato preso da NinfeaNinfea76 ma con delle modifiche più adatte alla mia pelle soggetta ad irritazioni e allergie.

L'ho ideato mettendoci dentro quello che avevo in casa e, per la prima volta ho voluto provare ad utilizzare il fruttosio al posto del conservante cosgard.
Ricetta per 100ml di prodotto (sal 4%):
- Decyl glucoside 5g
- Betaina de babassu 3g
- Fruttosio 40g
- Citrato 5g
- Gel d'aloe vera 10g
- xantana 1% + glicerina 5g
- Infuso malva/frutti di bosco/tè verde 80g
Dapprima si fa l’infuso, poi lo si filtra in un recipiente con il passino e della carta assorbente. Dopo aver pesato la quantità desiderata lo si travasa in una ciotola contenente fruttosio e citrato, e si procede mescolando fino a completo discioglimento delle polveri. Si aggiungono quindi i tensioattivi. Quando il mix è pronto lo si versa sopra la xantana disciolta in glicerina molto lentamente, mescolando continuamente fino a completa gelificazione. Alla fine si aggiungono 10 gt oe Lavanda + 7 gt oe Limone + 5 gt oe Tea Tree. 
Importante è che il pH non si corregge perchè l'effetto esfoliante è dato anche dall'acidità della soluzione. Non fa male alla pelle perchè ne va usato poco, ogni altro giorno e per un tempo limitato necessario al lavaggio della pelle, considerato anche che poi viene risciacquato (come la soluzione acida di aceto e acqua sulla cute, è anch'essa molto bassa di pH e non viene corretta perchè la sua funzione è appunto quella di chiudere le squame).

La profumazione era ottima anche prima dell’aggiunta degli oe, ma ho voluto dare volutamente un tocco purificante con l’aggiunta di Lavanda (anti-infiammatorio), limone (purificante e rinfrescante) e tea tree (disinfettante).
Sul viso si sente un pizzicorino molto lieve dato dal citrato ma dopo essersi lavate il viso lascia una pelle liscia che non tira . Ovviamente dopo essersi lavate il viso con questo detergente è d’obbligo idratare la pelle con una buona crema fatta da noi Sorriso

Aggiornamento del 17.FEB.2013. 
Lo sto usando ormai da Domenica sera e, lavandomi il viso ogni giorno, ho notato un miglioramento nell'aspetto della pelle: più pulita e liscia. Lo uso anche sul decolletè e l'effetto che ho notato è il medesimo. La prossima volta lo migliorerò ulteriormente, magari diminuendo il contenuto di acido citrico al 4%.


4 commenti:

  1. il pH l'hai modificato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-)
      Allora il pH non l'ho modificato.
      Motivo: l'effetto esfoliante è dato anche dal pH leggermente più basso che si raggiunge con l'acido però, considerato che se ne usa poco sul viso e che poi si risciacqua, non fa assolutamente male. Lo uso anche sul decolletè e il risultato è ottimo. L'importante resta sempre idratare bene la pelle una volta che lo si è usato.
      Una soluzione acida la uso anche sui capelli come balsamo, o la spruzzo o la getto dall'alto sui capelli, e poi la riscqiacquo sempre e non da assolutamente fastidio, anzi mi aiuta a lenire il prurito da psoriasi che ho sulla cute.
      Quindi il pH del detergente si può anche non correggere.
      Saluti e grazie per la domanda.
      V.

      Elimina
  2. Ciao Virginia ma per citrato intendi sodio citrato o acido citrico?
    Ed il fruttosio è quello comune che si trova al supermercato???
    Perdonami se ti faccio queste domande, ma volevo riprodurre questo detergente per una mia carissima amica che ha il problema dei punti neri :-)
    Un bacione
    Lalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si il citrato è acido citrico e il fruttosio è quello del super...
      Il fruttosio è conservante se usato al 40%... il citrato se usato al 5% senti al primo utilizzo un leggero pizzicore ma poi in seguito non si sente più. Io lo uso sotto la doccia sulla schiena e decolletè e ho risolto il problema :-)... Per i punti neri sul viso anche un tonico all'aceto o gel aloe/oe tea tree :-)

      Elimina

Ogni commento verrà singolarmente moderato a posteriori perciò:
-se non avete un account, per cortesia, firmatevi :-) mi piace sapere almeno il nome di chi mi scrive;
-lo spam verrà cancellato, così come qualunque commento considerato irrispettoso, maleducato, ecc....
Grazie per la vostra collaborazione! ^^